Perché la Pro Loco ha adottato il simbolo del San Giorgio?

Il San Giorgio nella sua lotta contro il Drago diviene il simbolo della lotta tra il bene e il male.
La leggenda narra che dopo aver ucciso il Drago, questo fosse portato fuori dalla città trascinato da quattro paia di buoi. La tradizione Romagnola vuole che sui carri agricoli venisse riportato il simbolo del San Giorgio e pertanto trovi il suo collegamento al fatto che anche la castellata “Castlè” carro agricolo per il trasporto del vino, un tempo, veniva trainato dai buoi . Sulla base di questi elementi stotici, la Pro Loco scelse di adottare i simboli del San Giorgio e della Castellata proprio per portare avanti la tradizione e ricordare le sue radici.
Inizialmente si diceva che Castel Bolognese fosse stata fondata il 23 aprile data in cui viene celebrata la memoria di San Giorgio. San Giorgio era, insieme a San Petronio, uno dei patroni del paese.



PRO LOCO CASTEL BOLOGNESE



31 dicembre 2016

25 dicembre 2016

19 dicembre 2016

Casetta per Babbo Natale

Per tutti i bambini che vogliono imbucare la letterina per Babbo Natale davanti alla gelateria "la Golosa" si trova la cassetta della Posta per Babbo Natale.

9 dicembre 2016

Babbo Natale e le sue renne

Il 24 Dicembre passa Babbo Natale e le sue renne per portare i doni ai bambini  
Le prenotazioni si accettano presso i locali della parrocchia in Via Garavini 21 nei giorni 22 e 23 dicembre dalle ore 15.00 alle 18.00 e il 24 dicembre dalle 15.00 alle 17.00



4 novembre 2016

21°edizione “Fèsta de’ Brazadèl e del Vino Novello” comunicato stampa e programma


Tutto pronto per la 21° “Fèsta de’ Brazadèl e del Vino Novello” di Castel Bolognese
Domenica 13 novembre (dalle ore 9,00) torna l’evento castellano d’autunno, stand gastronomico aperto per pranzo e cena
Si rinnova l’appuntamento con la “Fèsta de’ Brazadèl d’la Cros e del Vino Novello” in programma domenica 13 novembre, nel centro di Castel Bolognese. La tradizione si conferma, anche in questa 21° edizione, l’autentico motore trainante della manifestazione targata Pro Loco ed Amministrazione Comunale impegnate nella salvaguardia della tipicità del ciambello secco della croce, per tutti, “e brazadèl d'la cros”.
Patrimonio dell’arte di panificazione castellana di antica memoria, la ricetta è ancora oggi riproposta da due forni del paese che ne continuano e custodiscono la produzione. Fondamentale il ruolo delle cantine vitivinicole locali che abbinano al prodotto una vasta scelta enologica di qualità nella quale spicca il vino novello, nettare d’uva ottenuto con procedimento di macerazione carbonica.
Al solito corposo il cartellone giornaliero dell’evento che, fin dalle 9,00 del mattino, accoglie nel centro di Castel Bolognese (chiuso al traffico) la mostra mercato dell’usato, la promozione di prodotti tipici locali ed agricoli e le bancarelle del mercato lungo la via Emilia. Dalle 11.30, sotto il Chiostro comunale, apertura dello stand gastronomico a cura della Pro Loco con menù variegato (primi, secondi, contorni), brazadèl d'la cros e vin brulè, servizio self service e da asporto. Mescita vini delle cantine locali. Animazione con piano bar e truccabimbi. Stand gastronomico funzionante anche per la cena fino al termine della festa, apertura straordinaria delle attività commerciali del paese.
Si ringraziano tutti gli sponsor ed il personale volontario per il prezioso sostegno a favore dell’iniziativa.
Mattia Grandi
Ufficio Stampa
21°edizione “Fèsta de’ Brazadèl e del Vino Novello”

22 settembre 2016

1° Meeting della Solidarietà

Sabato 24 settembre 2016 l’amministrazione del Comune di Castel Bolognese ospiterà una kermesse dedicata al mondo del volontariato al Parco Ravaioli.
«Come amministrazione comunale – sottolinea l’assessore ai Servizi sociali Ester Ricci Maccarini – non possiamo che ringraziare tutti quanti collaborano per realizzare questa manifestazione. È la prima grande esperienza di cooperazione che consentirà di ampliare la rete della solidarietà presente sul territorio. L’obiettivo principale di questa giornata – prosegue l’assessore – sarà far conoscere, valorizzare e dare il giusto riconoscimento alle attività svolte dalle associazioni di volontariato, divenute fondamentali per il tessuto sociale poiché oltre ad erogare servizi fondamentali a complemento di quelli forniti a livello istituzionale fanno cultura di vita».
Il tema con cui si vuole caratterizzare questo primo meeting della Solidarietà sarà quello di informare e far abituare il territorio al valore della inclusione, accoglienza e disabilità.
Per l’occasione saranno 22 le associazioni aderenti esporranno. Il programma prevede l’apertura dell’iniziativa alle ore 14. Da qui proseguiranno diversi appuntamenti come la proiezione di cortometraggi realizzati dall’Anffas, InCammino, Ceff, e associazione Autismo. Si terrà poi una partita di Baskin con ragazzi normodotati e persone disabili e l’inaugurazione del 1° campo di baskin nella provincia di Ravenna.
Concluderà il pomeriggio la partita di calcetto multi etnica.
Castel Bolognese in Solidarietà continuerà nei giorni 28,29 e 30 settembre con l’arrivo della Croce di Lampedusa, simbolo di accoglienza solidarietà e memoria. Sarà la comunità parrocchiale a curare l’accoglienza e il programma itinerante. Tutta la cittadinanza è invitata.
Per informazioni www comune.castelbolognese.ra.it

7 settembre 2016

Serata per i terremotati di Amatrice (AVIS -PRO LOCO)

Il cuore grande della gente di Romagna
Raccolti oltre 12 mila euro dall’iniziativa dell’Avis e della Pro Loco di Castel Bolognese a supporto delle popolazioni terremotate

Semplicemente, oltre ogni più rosea aspettativa. E’ davvero grande il cuore della gente di Romagna che riversa la propria generosità in una presenza massiccia all’evento organizzato dall’Avis Castel Bolognese e dalla Pro Loco castellana lo scorso 30 agosto in Piazza Bernardi. Un doveroso prologo di natura gastronomica al tradizionale appuntamento FestivalAvis 2016 denominato “Serata per i terremotati di Amatrice” con l’intero incasso consegnato personalmente e destinato a precise finalità all’interno del Comune di Amatrice. Una preziosa mano tesa a supporto della popolazione piegata dal devastante sisma che, nella notte tra il 23 ed il 24 agosto, ha cambiato per sempre il destino della sfortunata cittadina reatina e del comprensorio limitrofo. Lunghissime file allo stand gastronomico, un’adesione spontanea capace di sorprendere con il sorriso la collaudata macchina organizzativa castellana ed i tanti partner che hanno aderito gratuitamente alla buona riuscita e divulgazione dell’iniziativa. “Mancano davvero le parole per ringraziare adeguatamente la popolazione castellana, e non solo, per l’incredibile partecipazione a sostegno del nostro evento – commenta il Presidente della Pro Loco di Castel Bolognese Alessandro Dari – e ci scusiamo per la dilatazione delle normali tempistiche di attesa allo stand gastronomico durante la serata, ma i primi ad essere piacevolmente sorpresi dall’ondata di generosità siamo stati noi”. E’ raggiante il numero uno dell’associazione romagnola, da sempre schierata in prima linea quando si tratta di eventi di natura benefica: “Una splendida sinergia maturata con gli amici dell’Avis Castel Bolognese, non c’è stato nemmeno il tempo di organizzarla nel dettaglio tanto era predominante il desiderio di un contributo concreto e reattivo”. Prosegue nell’analisi il Presidente Dari: “Abbiamo raccolto oltre 12 mila euro nel corso della serata e siamo già in contatto con il Comune di Amatrice per delineare modalità di consegna e specifiche finalità di intervento. Nel Comune reatino sono presenti una Pro Loco ed una sezione Avis e ci piacerebbe che fossero proprio loro i nostri interlocutori in tal senso, ci sono tante situazioni drammatiche lontane dalle quotidiane luci mediatiche, il desiderio è quello di abbracciarne genuinamente una o più”.
Un ringraziamento sincero per il supporto gratuito prestato a: STANDING S.R.L. Ravenna - Az. Agr. LA CASETTA- TIPOLITOGRAFIA CASTELLO - PROFUMI DAL FORNO MORDANO - COOP. LA  FAMIGLIA - CLAI - D'UVA TAMBURRI Bevande - MANIFATTURE SENIO s.n.c. di Ferrini Lorenzo & C. - VENTURI Surgelati RUSSI - MATTIA GRANDI PRESS OFFICER - IL RESTO DEL CARLINO - NUOVA RETE 7GOLD – RCB Radio Castel Bolognese.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa Pro Loco Castel Bolognese

26 agosto 2016

Serata per i terremotati di Amatrice

Iniziativa promossa da Avis Castel Bolognese e Pro Loco castellana.
Martedì 30.08.2016 (dalle ore 19), Piazza Bernardi Castel Bolognese (FestivalAvis 2016)

21 luglio 2016

Passeggiando sotto le stelle 2016

Mercoledi 10 Agosto 2016 nel parco Fluviale di Castel Bolognese come tutti gli anni si terrà la manifestazione "Passeggiando sotto le stelle"
Sarà presente un punto ristoro con frutta fresca e bevande
Alle 22,00 ci sarà lo spettacolo pirotecnico.
La cittadinanza è invitata




20 maggio 2016

La puiseia de' mulè

Domenica 5 Giugno 2016
Dalle 16 in poi al Molino Scodellino saranno messe in funzione le antiche macine e si consumera una frugale merenda e si concluderà la serata con la recita di poesie dialettali dal concorso "La Pignataza". Intermezzi Musicali di Quinzàn.

17 maggio 2016

Ringraziamenti da parte di Katia Ricciarelli

Pubblichiamo per condividere con tutti il messaggio di ringraziamento ricevuto dalla Sig. ra Ricciarelli:
“volevo ringraziare te Donatella cara, la Signora Anna e tutti gli altri per la bella accoglienza che mi avete riservato ieri, direi addirittura che mi avete coccolata. Grazie per i fantastici cappelletti che ho gustato a cena. Vi saluti tutti e continuate a seguirmi. Un abbraccio Katia”

Comunicato stampa Sagra di Pentecoste

Ron chiude la 385° Sagra di Pentecoste di Castelbolognese, nel pomeriggio fa capolino in piazza Bernardi anche Katia Ricciarelli

Solito successo di pubblico per l’evento della Pro Loco castellana, bene anche l’affluenza agli appuntamenti culturali

Va in archivio con il tradizionale bagno di folla del lunedì sera la 385° Sagra di Pentecoste di Castelbolognese che affida alla qualità artistica di Ron il proprio, gustoso, epilogo. Dispensa grandi sorrisi il Presidente dell’Associazione Turistica Pro Loco Castel Bolognese Alessandro Dari: “Tolte le consuete bizze meteorologiche che non ci facciamo mai mancare durante il nostro appuntamento, devo dire che il bilancio complessivo è assolutamente positivo. Addirittura con la sorpresa finale della presenza pomeridiana sul palco di piazza Bernardi di Katia Ricciarelli, in zona per motivi lavorativi, che ha portato il proprio saluto anche ai volontari impegnati nelle cucine della sagra. Mi dicono di un avvistamento della Pausini a pochi metri da noi, dalla parrucchiera, Castel Bolognese caput mundi della musica italiana per un giorno. Ringrazio tutte le persone che si adoperano volontariamente per la buona riuscita della manifestazione, gli sponsor e l’Amministrazione Comunale di Castel Bolognese”. Grande attesa del pubblico per la ricca tombola (2500 euro di montepremi) ed occhi rivolti al terrazzino del locale municipio per l’estrazione che premia una bionda signora castellana alla 54° chiamata. Soddisfatto anche Giovanni Morini, assessore alla Cultura del Comune di Castel Bolognese: “Ottima affluenza di visitatori all’indirizzo della ricca programmazione culturale, quest’anno oserei dire ancora più qualitativa del solito. Si conferma solido il binomio Sagra di Pentecoste - cultura”. Consensi che si estendono ad un’intera programmazione capace di accontentare grandi e piccini con il coloratissimo luna park. Partecipazione totale e sentita della città alle funzioni religiose poste alle origini della festività, per non parlare delle sfilate folcloriche che sviscerano ancora l’emotività delle proprie radici.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa 385° Sagra di Pentecoste di Castelbolognese (RA)

15 maggio 2016

2°Giostra Castellana rinviata

L'esibizione della "2°Giostra della Torre Castellana" è stata rinviata a data da destinarasi a causa della pista impraticabile dovuta alla pioggia di ieri sera....Vi attendiamo numerosi stasera in piazza per lo spettacolo dell' "ACCADEMIA DEI REMOTI:La Città Liberata" e a seguire in concerto i " KOPPERTONI "

2 maggio 2016

Sagra di Pentecoste di Castel Bolognese, mostre e cultura protagoniste

Si rinnova la preziosa sinergia tra la 385° Sagra di Pentecoste di Castel Bolognese (12-16 maggio p.v.) ed i numerosi appuntamenti culturali in collaborazione con l’Amministrazione comunale che completano una programmazione d’intrattenimento dettagliata ed eterogenea. Si parte con una grande anticipazione sabato 7 maggio (ore 17), nei suggestivi locali della Sala espositiva e della Chiesa di Santa Maria della Misericordia (via Emilia interna 86/A-90) con l’inaugurazione della mostra di Cesare Ronchi “La natura in forma di ceramica e bronzo”, presentazione critica di Franco Bertoni. L’artista castellano, che proprio quest’anno compirà 80 anni, proporrà alcune tra le sue opere più importanti, con una particolare attenzione per i cavalli, cavallini bronzei e gli alberi. Nell’occasione sarà presentato il catalogo a corredo della mostra, l’esposizione resterà aperta fino al 22 maggio. Il Museo civico (viale Umberto I, 56), che durante la Sagra osserverà orari di apertura straordinari (dal giovedì al sabato dalle 16 alle 19; festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19), sabato 14 maggio (ore 16.30) sarà la splendida cornice scenica della donazione di Giovanna Ferlini a titolo “Vecchie vedute di Castel Bolognese”: 31 disegni a penna realizzati dal padre Fausto Ferlini, “il pittore poeta” castellano, scomparso nel 1992. La donazione sarà accompagnata dalla presentazione di un catalogo curato da Valentino Donati. Confermata la positiva esperienza dell’”Angolo della cultura”, nata dalla sinergia tra Pro loco e biblioteca comunale: sotto il chiostro comunale saranno a disposizione, per la consultazione e la vendita, libri di storia locale e non. In appendice alla Sagra, sabato 21 maggio (ore 15) presso la Sala del consiglio comunale in piazza Bernardi, Franco Gaglio presenterà la pubblicazione “Franco Gaglio, sindaco tra la gente”. Interverranno numerose autorità, con le conclusioni affidate all’on. Gabriele Albonetti. Proiezione sfilata antichi mestieri (14-15-16 maggio) di fronte al negozio Foto-Ottica Minarini (via Garavini, 6 Castel Bolognese). Da non dimenticare, poi, la possibilità di visitare il Museo parrocchiale e tante altre sorprese in arrivo.
Mattia Grandi
Ufficio Stampa 385° Sagra di Pentecoste di Castel Bolognese (RA)
*si ringrazia il Dott.Giovanni Morini, assessore alla Cultura del Comune di Castel Bolognese (RA), per le preziose informazioni

Pro Loco, 50 e non sentirli


Quando si parla dell’Associazione Turistica Pro Loco Castel Bolognese occorre prendere in considerazione un autentico pezzo di storia dell’attiva quotidianità cittadina. Cinquanta candeline da spegnere sopra ad una torta targata 2016, mezzo secolo di genuino impegno a supporto della comunità castellana ed al fianco dell’Amministrazione comunale. Il racconto comincia nell’ormai lontano 1966 e oggi, cinquant’anni dopo, scrive una delle pagine più belle della propria esistenza grazie all’energia ed alla comunione d’intenti dei circa duecento soci. Un numero che lievita in maniera esponenziale se si considerano i tanti volontari arruolati dal Presidente Alessandro Dari per l’allestimento di un invidiabile cartellone di appuntamenti. Fiore all’occhiello della programmazione della Pro Loco Castel Bolognese è la Sagra di Pentecoste, magica alchimia culturale, folclorica e religiosa che bagna le proprie radici nella storia e nelle tradizioni della terra di Romagna. Una 385° edizione (12-16 maggio) con eco di risonanza nazionale ad accogliere, sul palco di piazza Bernardi, un artista del calibro di Ron. Nozze d’oro celebrate da tre inedite cartoline con annullo speciale postale 50° della Pro Loco di Castel Bolognese emesso dal servizio filatelico di Poste Italiane presente in loco nella giornata di domenica 15 maggio (ore 17.30). Autentico oggetto di culto, le ambitissime illustrazioni riportano tre momenti significativi della Sagra (stand gastronomico, luna park, sfilata delle parrocchie e degli antichi mestieri), la prima pagina dell’atto costitutivo della Pro Loco in cui compaiono i soci fondatori (nel retro i tre storici loghi dell’Associazione e lo stemma comunale) ed uno scatto rievocativo in bianco e nero della sfilata dei carri degli antichi mestieri del 1966 con i buoi che trainano la “Castlé” (nel retro i tre storici loghi dell’Associazione e lo stemma comunale). L’impegno dell’associazione turistica castellana si estende anche ad altre tappe significative del calendario 2016 con le manifestazioni “Passeggiando sotto le stelle” (10 agosto), “45° Giro podistico della Serra – Gara del Sangiovese” (1 novembre), la “21° Festa Dè Brazadèl d’la Cros e del Vino Novello” (13 novembre) ed il “Babbo Natale si organizza per la consegna dei doni ai bambini” (22-23-24 dicembre).

Mattia Grandi
Ufficio Stampa 385°Sagra di Pentecoste di Castel Bolognese (RA

13 aprile 2016

385° Sagra di Pentecoste – Castel Bolognese, 12 – 16 maggio 2016


Inizia ufficialmente il conto alla rovescia per una delle tradizioni popolari più longeve della terra di Romagna: 385° Sagra di Pentecoste in programma dal 12 al 16 maggio a Castel Bolognese (RA). Meravigliosa festa di piazza che deve le sue origini (1631 d.C.) ad un voto della popolazione castellana alla Madonna della Concezione per la salvaguardia dal flagello della peste. Una splendida realtà accompagnata per mano, nell’ultimo mezzo secolo di vita, dall’efficiente macchina organizzativa dell’Associazione Turistica Pro Loco Castel Bolognese con il patrocinio del Comune di Castel Bolognese. Una comunione d’intenti basata sull’allestimento di una completa programmazione d’intrattenimento a carattere culturale, folclorico, storico, gastronomico, agricolo, ludico e musicale ma con una viscerale attenzione per i canoni religiosi posti all’origine della ricorrenza. I cinque giorni di Pentecoste trasformano Piazza Bernardi ed il centro storico di Castel Bolognese nell’epicentro della tradizione romagnola con un invidiabile cartellone eventi. Taglio del nastro giovedì 12 maggio (ore 19,00) con l’apertura del rinomato stand gastronomico ed “Il Negozio in Strada”, commercianti ed artigiani trasformano l’arteria pulsante della via Emilia in una scenica vetrina. “Grande notte della danza” (ore 20,45) con le splendide coreografie griffate Agorà, A.S.D. Danza & Danza e Urban Accademy. Venerdì 13 maggio (dalle 20,15) “Sfilata dei carri delle Parrocchie e degli antichi mestieri” accompagnata dalla ”Banda del Passatore” e dalle “Fruste di Romagna”, pittoresca rievocazione tematica che sfocerà nelle note in musica di “Jastin e la sua Orchestra”. Il pomeriggio di sabato 14 maggio (dalle 16 alle 18) si apre con il fascino senza età della “Caccia al Tesoro” a cura dell’Associazione Genitori. “Il Negozio in Strada” ed il “21° Mercatino del riuso e del riciclo” (ore 17,00) animano le vie del centro prima dell’apertura dello stand gastronomico (ore 18,00) e del ritmo contagioso dei “Moka Club” (ore 21,00). Domenica 15 maggio si parte dal mattino (ore 9,00) con il “21° Mercatino del riuso e del riciclo” e la Santa Messa del voto risalente al 1631 celebrata nella Chiesa di San Francesco (ore 10,00). Alle 14,00 avvio da Piazza Bernardi della sfilata per l’esibizione della “2° Giostra della Torre Castellana” in direzione dell’ex campo sportivo Bolognini. Prima partenza del 16° G.P. di Pentecoste – 18° “Memorial F.lli Liverani” (ore 15,00), gara ciclistica cat. Giovanissimi F.C.I. organizzata da U.S.C. Castel Bolognese. Apertura dello stand gastronomico (ore 17,30) e servizio filatelico con Annullo Postale Speciale dedicato al 50° anno della Pro Loco di Castel Bolognese. Alle ore 18,00 ritorno festante in piazza della sfilata che celebrerà la Parrocchia vincente l’esibizione “2° Giostra della Torre Castellana”. Dalle 21,00 premiazione delle Parrocchie e saluto delle Autorità alla cittadinanza in attesa delle magiche atmosfere dello spettacolo “La città liberata” curato dall’Accademia dei Remoti. A seguire i “Koppertoni” in concerto, autentico patrimonio musicale cittadino. La fama del lunedì di Pentecoste di Castel Bolognese varca da anni i confini regionali, il riempi piazza per eccellenza. Lunedì 16 maggio, dalle 8,00 del mattino Mostra Mercato di macchine agricole, ore 18,00 apertura stand gastronomico, alle ore 21,00 occhi puntati al balcone della sala consiliare del Municipio per l’estrazione della tradizionale tombola con montepremi di 2.500 euro animata dal duo castellano “Pasqualino & Gataza”. A seguire, sul main stage di Piazza Bernardi (ore 22,15 circa), grande spettacolo musicale gratuito: RON in concerto. Rosalino Cellamare, in arte RON, è uno dei più apprezzati cantautori italiani capace di trionfare nelle due massime espressioni canore dello stivale: Festivalbar (1982, Anima) ed il Festival della Canzone Italiana di Sanremo (1996 in duetto con Tosca, Vorrei incontrarti fra cent’anni). Infinito il contributo autoriale, discografico, live e perfino cinematografico dell’artista di Garlasco che entra a pieno titolo nella “Hall of Fame della Sagra di Pentecoste”. La Pro Loco di Castel Bolognese ringrazia del vitale sostegno tutti i volontari ed i generosi sponsor che coadiuvano gli sforzi logistici organizzativi. Tutte le manifestazioni e gli spettacoli sono rigorosamente gratuiti, mescita vini tipici locali, mostre, rassegne ed eventi culturali organizzati dal Comune di Castel Bolognese completano l’offerta rivolta agli ospiti. Senza dimenticare il più bel Luna Park della Romagna, perché la Sagra di Pentecoste strizza l’occhio anche ai bambini.
Mattia Grandi - Ufficio Stampa 385° Sagra di Pentecoste di Castel Bolognese (RA)

6 aprile 2016

Convocazione assemblea ordinaria

È convocata  per mercoledì 20 aprile ore 12.00 presso la sede sociale in prima convocazione e in seconda convocazione per
MERCOLEDI  20 APRILE ORE 21.00 PRESSO "TEATRINO DEL VECCHIO MERCATO" IN VIA RONDANINI 19 CASTELBOLOGNESE
L'assemblea ordinaria annuale  con il seguente ordine del giorno :
-Relazione sull'attività svolta nel 2015
-Presentazione per approvazione bilancio consuntivo 2015
-Presentazione programma 2016
-Varie ed eventuali
Tutti i soci sono pregati di intervenire e nell'occasione rinnovare la tessera per il 2016
Cordiali saluti
IL PRESIDENTE

30 marzo 2016

rinnovo tessere

CARI SOCI
Vi invitiamo a rinnovare la Vostra adesione per il 2016, ogni lunedì dalle 20,30 alle 22,30 ci trovate presso la sede in piazzale Garibaldi, 1; occasione per incontrarci, scambiare opinioni, portare idee e suggerimenti.
IL PRESIDENTE

29 marzo 2016

minestre

Dal 05/04/2016 al 15/04/2016 presso il tendone dei cappuccini si prepareranno  le minestre. ...la cittadinanza è invitata
Ai partecipanti la Pro Loco ringrazia già da ora...

27 marzo 2016

Buona Pasqua

Tantissimi auguri di Buona Pasqua da parte del consiglio della Pro Loco di Castel Bolognese. ...

22 marzo 2016

PROGRAMMA 385° SAGRA DI PENTECOSTE DAL 12 AL 16 MAGGIO 2016

GIOVEDI’ 12 MAGGIO 2016 
Ore 19.00      Apertura stand gastronomico
Ore 19.00      In Via Emilia “IL NEGOZIO IN STRADA
Ore 20.45      GRANDE NOTTE  DELLA DANZA
                      Presentata da : AGORA’ / A.S.D. DANZA & DANZA  / URBAN ACCADEMY
VENERDI’ 13 MAGGIO 2016
Ore 19.00     Apertura stand gastronomico
Ore 19.00     In Via Emilia “ IL NEGOZIO IN STRADA”
Ore 20.15     Sfilata CARRI DELLE PARROCCHIE e degli antichi mestieri  
                     Accompagnata dalla “BANDA DEL PASSATORE” e le “FRUSTE DI ROMAGNA”
                     A seguire musica con  JASTIN e la sua orchestra
SABATO 14 MAGGIO 2016
Dalle 16.00  alle 18.00 “CACCIA AL TESORO” a cura dell’ASSOCIAZIONE GENITORI
Ore 17.00     In Via Emilia “IL NEGOZIO IN STRADA”
Ore 17.00     Per le vie del Centro  21° mercatino del riuso e del riciclo
Ore 18.00     Apertura stand Gastronomico
Ore 21.00     Grande serata con i “MOKA CLUB”
DOMENICA 15 MAGGIO 2016
Ore   9.00     Per le vie del centro  21° mercatino del riuso e del riciclo
Ore 10.00     Chiesa di San Francesco: Santa Messa del Voto risalente al 1631
Ore 14.00     Partenza da P.za Bernardi sfilata  per la esibizione
                     “2° Giostra della Torre Castellana” nell’ex campo sportivo Bolognini
Ore 15.00    1° partenza del 16° G.P. di Pentecoste – 18° “Memorial F.lli Liverani”
                     Gara ciclistica cat. Giovanissimi F.C.I. org.da U.S.C. Castel Bolognese
Ore 17.30     Apertura stand gastronomico
Ore 17.30     Servizio filatelico con Annullo Speciale Postale 50° della Pro Loco di Castel B.
Ore 18.00     Ritorno in piazza della sfilata che accompagna la
                     Parrocchia vincente l’esibizione della “Giostra della Torre Castellana”
Ore 21.00     Premiazione delle Parrocchie e  saluto delle Autorità alla cittadinanza
                     a seguire grande spettacolo della ACCADEMIA DEI REMOTI:  “La città liberata”
                     concluderanno la serata i “KOPPERTONI” in concerto
LUNEDI’ 16 MAGGIO 2016
Ore   8.00    Mostra mercato di Macchine Agricole
Ore 18.00    Apertura stand gastronomico
Ore 21.00    Estrazione della tradizionale TOMBOLA di € 2.500,00
                    Animata dal duo castellano “PASQUALINO & GATAZA

Ore 22.15    GRANDE CONCERTO  di     “RON”

Tutti gli spettacoli sono gratuiti

14 febbraio 2016

Sanremo 2016

Complimenti agli STADIO per la vittoria di Sanremo 2016 dalla Proloco di Castel Bolognese. .

1 febbraio 2016

Corso USL



In data 19 Febbraio 2016 dalle ore 17:00 alle 19:00 si terrà presso il Teatrino del Vecchio Mercato il Corso di aggiornamento igenico-sanitario per tutti coloro che collaborano nelle attività della cucina e sono a contatto con gli alimenti