Perché la Pro Loco ha adottato il simbolo del San Giorgio?

Il San Giorgio nella sua lotta contro il Drago diviene il simbolo della lotta tra il bene e il male.
La leggenda narra che dopo aver ucciso il Drago, questo fosse portato fuori dalla città trascinato da quattro paia di buoi. La tradizione Romagnola vuole che sui carri agricoli venisse riportato il simbolo del San Giorgio e pertanto trovi il suo collegamento al fatto che anche la castellata “Castlè” carro agricolo per il trasporto del vino, un tempo, veniva trainato dai buoi . Sulla base di questi elementi stotici, la Pro Loco scelse di adottare i simboli del San Giorgio e della Castellata proprio per portare avanti la tradizione e ricordare le sue radici.
Inizialmente si diceva che Castel Bolognese fosse stata fondata il 23 aprile data in cui viene celebrata la memoria di San Giorgio. San Giorgio era, insieme a San Petronio, uno dei patroni del paese.



PRO LOCO CASTEL BOLOGNESE



31 dicembre 2016

25 dicembre 2016

19 dicembre 2016

Casetta per Babbo Natale

Per tutti i bambini che vogliono imbucare la letterina per Babbo Natale davanti alla gelateria "la Golosa" si trova la cassetta della Posta per Babbo Natale.

9 dicembre 2016

Babbo Natale e le sue renne

Il 24 Dicembre passa Babbo Natale e le sue renne per portare i doni ai bambini  
Le prenotazioni si accettano presso i locali della parrocchia in Via Garavini 21 nei giorni 22 e 23 dicembre dalle ore 15.00 alle 18.00 e il 24 dicembre dalle 15.00 alle 17.00



4 novembre 2016

21°edizione “Fèsta de’ Brazadèl e del Vino Novello” comunicato stampa e programma


Tutto pronto per la 21° “Fèsta de’ Brazadèl e del Vino Novello” di Castel Bolognese
Domenica 13 novembre (dalle ore 9,00) torna l’evento castellano d’autunno, stand gastronomico aperto per pranzo e cena
Si rinnova l’appuntamento con la “Fèsta de’ Brazadèl d’la Cros e del Vino Novello” in programma domenica 13 novembre, nel centro di Castel Bolognese. La tradizione si conferma, anche in questa 21° edizione, l’autentico motore trainante della manifestazione targata Pro Loco ed Amministrazione Comunale impegnate nella salvaguardia della tipicità del ciambello secco della croce, per tutti, “e brazadèl d'la cros”.
Patrimonio dell’arte di panificazione castellana di antica memoria, la ricetta è ancora oggi riproposta da due forni del paese che ne continuano e custodiscono la produzione. Fondamentale il ruolo delle cantine vitivinicole locali che abbinano al prodotto una vasta scelta enologica di qualità nella quale spicca il vino novello, nettare d’uva ottenuto con procedimento di macerazione carbonica.
Al solito corposo il cartellone giornaliero dell’evento che, fin dalle 9,00 del mattino, accoglie nel centro di Castel Bolognese (chiuso al traffico) la mostra mercato dell’usato, la promozione di prodotti tipici locali ed agricoli e le bancarelle del mercato lungo la via Emilia. Dalle 11.30, sotto il Chiostro comunale, apertura dello stand gastronomico a cura della Pro Loco con menù variegato (primi, secondi, contorni), brazadèl d'la cros e vin brulè, servizio self service e da asporto. Mescita vini delle cantine locali. Animazione con piano bar e truccabimbi. Stand gastronomico funzionante anche per la cena fino al termine della festa, apertura straordinaria delle attività commerciali del paese.
Si ringraziano tutti gli sponsor ed il personale volontario per il prezioso sostegno a favore dell’iniziativa.
Mattia Grandi
Ufficio Stampa
21°edizione “Fèsta de’ Brazadèl e del Vino Novello”

22 settembre 2016

1° Meeting della Solidarietà

Sabato 24 settembre 2016 l’amministrazione del Comune di Castel Bolognese ospiterà una kermesse dedicata al mondo del volontariato al Parco Ravaioli.
«Come amministrazione comunale – sottolinea l’assessore ai Servizi sociali Ester Ricci Maccarini – non possiamo che ringraziare tutti quanti collaborano per realizzare questa manifestazione. È la prima grande esperienza di cooperazione che consentirà di ampliare la rete della solidarietà presente sul territorio. L’obiettivo principale di questa giornata – prosegue l’assessore – sarà far conoscere, valorizzare e dare il giusto riconoscimento alle attività svolte dalle associazioni di volontariato, divenute fondamentali per il tessuto sociale poiché oltre ad erogare servizi fondamentali a complemento di quelli forniti a livello istituzionale fanno cultura di vita».
Il tema con cui si vuole caratterizzare questo primo meeting della Solidarietà sarà quello di informare e far abituare il territorio al valore della inclusione, accoglienza e disabilità.
Per l’occasione saranno 22 le associazioni aderenti esporranno. Il programma prevede l’apertura dell’iniziativa alle ore 14. Da qui proseguiranno diversi appuntamenti come la proiezione di cortometraggi realizzati dall’Anffas, InCammino, Ceff, e associazione Autismo. Si terrà poi una partita di Baskin con ragazzi normodotati e persone disabili e l’inaugurazione del 1° campo di baskin nella provincia di Ravenna.
Concluderà il pomeriggio la partita di calcetto multi etnica.
Castel Bolognese in Solidarietà continuerà nei giorni 28,29 e 30 settembre con l’arrivo della Croce di Lampedusa, simbolo di accoglienza solidarietà e memoria. Sarà la comunità parrocchiale a curare l’accoglienza e il programma itinerante. Tutta la cittadinanza è invitata.
Per informazioni www comune.castelbolognese.ra.it

7 settembre 2016

Serata per i terremotati di Amatrice (AVIS -PRO LOCO)

Il cuore grande della gente di Romagna
Raccolti oltre 12 mila euro dall’iniziativa dell’Avis e della Pro Loco di Castel Bolognese a supporto delle popolazioni terremotate

Semplicemente, oltre ogni più rosea aspettativa. E’ davvero grande il cuore della gente di Romagna che riversa la propria generosità in una presenza massiccia all’evento organizzato dall’Avis Castel Bolognese e dalla Pro Loco castellana lo scorso 30 agosto in Piazza Bernardi. Un doveroso prologo di natura gastronomica al tradizionale appuntamento FestivalAvis 2016 denominato “Serata per i terremotati di Amatrice” con l’intero incasso consegnato personalmente e destinato a precise finalità all’interno del Comune di Amatrice. Una preziosa mano tesa a supporto della popolazione piegata dal devastante sisma che, nella notte tra il 23 ed il 24 agosto, ha cambiato per sempre il destino della sfortunata cittadina reatina e del comprensorio limitrofo. Lunghissime file allo stand gastronomico, un’adesione spontanea capace di sorprendere con il sorriso la collaudata macchina organizzativa castellana ed i tanti partner che hanno aderito gratuitamente alla buona riuscita e divulgazione dell’iniziativa. “Mancano davvero le parole per ringraziare adeguatamente la popolazione castellana, e non solo, per l’incredibile partecipazione a sostegno del nostro evento – commenta il Presidente della Pro Loco di Castel Bolognese Alessandro Dari – e ci scusiamo per la dilatazione delle normali tempistiche di attesa allo stand gastronomico durante la serata, ma i primi ad essere piacevolmente sorpresi dall’ondata di generosità siamo stati noi”. E’ raggiante il numero uno dell’associazione romagnola, da sempre schierata in prima linea quando si tratta di eventi di natura benefica: “Una splendida sinergia maturata con gli amici dell’Avis Castel Bolognese, non c’è stato nemmeno il tempo di organizzarla nel dettaglio tanto era predominante il desiderio di un contributo concreto e reattivo”. Prosegue nell’analisi il Presidente Dari: “Abbiamo raccolto oltre 12 mila euro nel corso della serata e siamo già in contatto con il Comune di Amatrice per delineare modalità di consegna e specifiche finalità di intervento. Nel Comune reatino sono presenti una Pro Loco ed una sezione Avis e ci piacerebbe che fossero proprio loro i nostri interlocutori in tal senso, ci sono tante situazioni drammatiche lontane dalle quotidiane luci mediatiche, il desiderio è quello di abbracciarne genuinamente una o più”.
Un ringraziamento sincero per il supporto gratuito prestato a: STANDING S.R.L. Ravenna - Az. Agr. LA CASETTA- TIPOLITOGRAFIA CASTELLO - PROFUMI DAL FORNO MORDANO - COOP. LA  FAMIGLIA - CLAI - D'UVA TAMBURRI Bevande - MANIFATTURE SENIO s.n.c. di Ferrini Lorenzo & C. - VENTURI Surgelati RUSSI - MATTIA GRANDI PRESS OFFICER - IL RESTO DEL CARLINO - NUOVA RETE 7GOLD – RCB Radio Castel Bolognese.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa Pro Loco Castel Bolognese

26 agosto 2016

Serata per i terremotati di Amatrice

Iniziativa promossa da Avis Castel Bolognese e Pro Loco castellana.
Martedì 30.08.2016 (dalle ore 19), Piazza Bernardi Castel Bolognese (FestivalAvis 2016)

21 luglio 2016

Passeggiando sotto le stelle 2016

Mercoledi 10 Agosto 2016 nel parco Fluviale di Castel Bolognese come tutti gli anni si terrà la manifestazione "Passeggiando sotto le stelle"
Sarà presente un punto ristoro con frutta fresca e bevande
Alle 22,00 ci sarà lo spettacolo pirotecnico.
La cittadinanza è invitata